Assistenza per la rete - I servizi - progettazione e installazione impianti fotovoltaici e assistenza impianti fotovoltaici esistenti

Vai ai contenuti

Menu principale:

Assistenza per la rete - I servizi

Pratiche di connessione

  • Richieste di connessione di impianti fotovoltaici

  • Aumenti di potenza di impianti in esercizio

  • Richiesta rettifiche misure dei contatori di produzione e di scambio per i conguali presso il GSE

  • Emissione e modifhce dei regolamenti di esercizio

  • Pratiche e le procedure verso il distributore di rete e verso Terna

  • Richiesta di attivazione impianti e assistenza al proprietario di impianto per la messa in esercizio

  • Procedure per richiesta di rettifica delle misure dei contatori


L’impianto fotovoltaico appena installato dovrà essere collegato alla rete elettrica nazionale presentando una richiesta di connessione al distributore elettrico di competenza   ARETI   per impianti siti a ROMA  ed E-DISTRIBUZIONE per la maggior parte degli impaitni sul territorio nazionale
Occorre inoltre  registrare l’impianto presso Terna  e  poi per beneficiare dei vantaggi dello scambio sul posto o della vendita dell’energia attivare le rispettive convenzioni con il GSE.

Tutte le richieste e e le relative pratiche devono essere svolte attraverso i portali e le piattaforme messe a disposizione dai vari enti coinvolti
La richiesta di connessione può essere ORDINARIA o SEMPLIFICATA.
È sempre obbligatoria la registrazione online sull’ area riservata della piattaforma di Areti o di E-distribuzione.
Solo per le richieste con iter ORDINARIO si deve effettuare la registrazione online anche sull’area riservata del sito di Terna, tramite apposito portale Gaudi. Terna gestisce e si occupa del registro della gestione Anagrafica Unica Degli Impianti.
Per le richieste con iter SEMPLIFICATO, la registrazione sul portale Gaudì sarà a carico del distributore.
La richiesta di connessione si conclude con l’attivazione da parte del distributore dell’impianto fotovoltaico e con conseguente rilascio degli appositi verbali di attivazione.

Nel caso di impianti con richiesta ORDINARIA: ad attivazione avvenuta si procede alla registrazione dell’impianto presso il portale del Gse – Gestore dei servizi energetici con la stipula della convenzione per la remunerazione dell’energia immessa in rete in base al proprio regime commerciale:

  • sistema di scambio sul posto

  • sistema di ritiro dedicato (solo nel caso si impianto realizzati con bonus 110% questo sistema è obbligatorio).

In caso di iter SEMPLIFICATO la registrazione in GSE sarà svolta direttamente dal distributore.

Per informazioni ufficiotecnico@sigeim.it
06.84241487 – 335.8068175 – 366.3219345  

Attivazioni impianti esistenti



Ad oggi esistono molti impianti che sono stati installati (per benficiare del piano casa o per adempiere alla normativa vigente...) ma che non sono stati ancora messi in funzione. L'azienda ha studiato un pacchetto di servizi professionali per rendere il più agile possibile al proprietario la messa in funzione del proprio impianto ed iniziare così a beneficiare dei vantaggi economici che derivano dal suo funzionamento.

In sintesi e per punti per iniziare a far funzionare un impianto e percepirne i benefici offriamo i seguenti servizi:

  • svolgimento check-up di funzionamento e verifica dello stato dei componenti (moduli, inverter, interruttori, dispositivi di manovra...) prima di iniziare la procedura

  • realizzazione del progetto elettrico e inoltro della pratica per la richeista di connessione dell'impianto

  • presenza sopralluogo del distributore per la connesisone

  • inoltro della richiesta di attivazione con le procedure di autotest effettuate (E-distribuzioneo Areti)

  • presenza Personale Sigeim all'attivazione da parte dei tecnici del distributore

  • pratica per l'ottenimento dei rimborsi dell'energia immessa e non direttamente consumata (scambio sul posto o ritiro dedicato) presso il GSE

  • formazione alla gestione dell'account GSe e dell'impianto in esercizio

  • rilascio chiavi dell'impianto e libretto per le manutenzioni


Ovviamente l'elenco dei servizi e l'offerta economica sarà definita sui casi specifici.

Aggiornamento Terna



Secondo quanto previsto dalla delibera AEEG ARG/elt 124/10 il produttore ha l’obbligo di aggiornare i dati su GAUDI ogni qualvolta sia necessario. Molti impianti correttamente registrati in GAUDI prima di settembre 2011 non risultano essere  stati aggiornati al successivo modello di  anagrafica digitale del sistema impianti Terna (obbligo del produttore - proprietario impianto) pertanto occorre controllare ed eventualmente aggiornare la posizione Gaudi di tali impianti onde evitare possibili sanzioni amministrative nei confronti dei produttori. I produttori - proprietari dell'impianto che da un controllo del GSE non risultano avere la posizione GAUDI aggiornata vengono invitati da una comunicazione ad ottemperare a tale obbligo, risulta perciò necessario regolarizzare la posizione nei confronti del sistema GAUDI per evitare sanzioni.

La regolarizzazione della posizione nei confronti del sistema GAUDI - TERNA è costituita dai seguenti step:

  • Verifica e aggiornamento credenziali di accesso portale Terna/Gaudì

  • Inserimento dei nuovi dati tecnici richiesti

  • Richiesta di validazione al distributore di rete con tempistiche indipendenti dalla Sigeim (Acea - Enel)

  • Inserimento UPNR e fine lavori

  • Richiesta di completamento dell'iter al distributore rete con tempistiche indipendenti dalla Sigeim (Acea - Enel)



Sigeim  Energia srl

Sede operativa su Roma
Sportello Tecnico e GSE aperto al pubblico
Via Domenico Lupatelli, 28 - 00149 Roma

Servizio clienti: n. 06.84241487

Servizio clienti

n. 366.3219345

Informazioni:  ufficiotecnico@sigeim.it ufficiorelazionigse@sigeim.it
Per prenotare i sopralluoghi e gli studi fattibilità gratuiti


Per informazioni n. verde gratuito

Torna ai contenuti | Torna al menu